lunedì 4 settembre 2017

Tutta la verita’ sull’omicidio di john kennedy



TUTTA LA VERITA’ SULL’OMICIDIO DI JOHN KENNEDY … E’ STATO UCCISO DAGLI UOMINI DEL POTERE DELLA ---- FEDERAL RESERVE ----
LA BANCA CENTRALE DEGLI STATI UNITI D'AMERICA.
DIETRO LA “FEDERAL RESERVE ”CI SONO I SOLITI CRIMINALI ---- Kissinger ,Rothschild , Rockefeller, Dimon, Soros ... CHE SPECULANO IN TUTTO IL MONDO .
MANOVRANO IL GOVERNO DEGLI STATI UNITI D’AMERICA E DECIDONO LE GUERRE NEGLI STATI DEL MONDO :

1) CON LE BOMBE
Solo per fare degli esempi negli ultimi anni,l’Iraq, l’Afganistan, la Libia e adesso in Siria .
Questi CRIMINALI si sono inventati “ l’11 settembre ” e il terrorismo con la scusa di conquistare il medio oriente .
Per loro e’ come giocare a “ risiko ” . Con il loro gioco sono responsabili delle morti di milioni di persone tra cui molti bambini .

2) CON LE SPECULAZIONI FINANZIARIE
Esattamente quello che sta’ avvenendo in Europa con la destabilizzazione dell’euro .
infatti questi hanno scommesso sulla caduta della moneta europea e stanno facendo quindi attacchi speculativi soprattutto tramite edge funds (fondi speculativi) ai danni dei paesi del sud europa piu’ deboli finanziariamente, come la Grecia, Irlanda, Portogallo, Spagna e Italia .
infatti I NOSTRI POLITICI piu’ importanti HANNO RAPPORTI CON LE BANCHE AFFILIATE DELLA FED – BANCHE COME LA –GOLDMAN SACHS – JP MORGAN … PRATICAMENTE
LAVORANO PER loro e hanno venduta quasi l’intera Italia a questi criminali, figuriamoci nelle mani in cui ci troviamo … questa guerra portera’ la distruzione totale della sovranita’ degli stati dell’ue con la loro conquista …

QUESTI HANNO UCCISO IL PRESIDENTE JOHN KENNEDY

Tutto comincio’ Il 4 Giugno del 1963, con un colpo di penna il PRESIDENTE KENNEDY FIRMÒ L’ ORDINE ESECUTIVO 11110, IMPEDENDO ALLA FEDERAL RESERVE BANK DI PRESTARE SOLDI A INTERESSE AL GOVERNO FEDERALE DEGLI STATI UNITI .

L’ordine esecutivo 11110 AVEVA L'OBIETTIVO DI SOTTRARRE IL POTERE DI STAMPARE MONETA ALLA FED PER RESTITUIRLO ALLO STATO, LIBERANDO IN QUESTO MODO GLI STATI UNITI DEL DEBITO CREATO DAL SIGNORAGGIO.
Questo equivaleva alla dichiarazione che la federal reserve bank, di proprietà di privati, sarebbe presto fallita.

Come risultato, più di 4 miliardi di dollari in banconote degli Stati Uniti vennero messi in circolazione in tagli da 2 e 5 dollari. Le “Banconote degli Stati Uniti” furono emesse come valuta senza interessi e senza debiti avvallate dalle riserve d’argento nella Tesoreria degli Stati Uniti. Le “Banconote della Federal Reserve” emesse dalla banca centrale privata degli Stati Uniti (FED) e le “Banconote degli Stati Uniti” della Tesoreria Americana emesse grazie all’ordine esecutivo del Presidente Kennedy sono quasi identiche ad eccezione del fatto che una riporta la dicitura “Banconota della Federal Reserve” e l’altra “Banconota degli Stati Uniti”.

Le BSU (Banconote degli Stati Uniti) erano emesse sulla base del valore delle riserve argentee e le BFR (Banconote della Federal Reserve) non avevano alcun corrispettivo di valore intrinseco. L’Ordine Esecutivo 11110 avrebbe evitato al debito nazionale di raggiungere il livello attuale (virtualmente quasi tutti i 9000 miliardi del debito federale si sono prodotti dal 1963 in poi)

Il Governo degli Stati Uniti avrebbe avuto il potere di azzerare il proprio debito pubblico. Risulta evidente che il Presidente Kennedy sfidasse i poteri esistenti dietro gli Stati Uniti e la finanza mondiale. La Federal Reserve era nel panico, bisognava fermare il paladino del popolo che stava combattendo la giusta battaglia per la sovranità monetaria. Come fare? Uccidendolo, ovvio.

LA risposta dei poteri forti arrivò il 22 novembre 1963 a Dallas, neanche sei mesi dopo aver emanato l'ordine che poteva ribaltare le regole dell’economia made in U.S.A. e probabilmente il corso della storia finanziaria del mondo occidentale. A ucciderlo furono i colpi di diversi tiratori scelti appostati lungo il percorso del corteo presidenziale ma i servizi di intelligence manipolarono le indagini per far ricadere le responsabilità dell’omicidio esclusivamente su Lee Harvey Oswald, un semplice capro espiatorio.

Affinché Oswald non potesse dimostrare la sua innocenza in tribunale venne ucciso prima del processo dalle pallottole esplose da Jacob Rubenstein, un personaggio vicino alla mafia.
Dopo l'assassinio, tutto torna rapidamente come prima: le banconote degli Stati Uniti sono immediatamente tolte dalla circolazione.

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento